Ginnastica artistica senza stress

La Ginnastica Artistica senza Stress ideata e realizzata in base all’esperienza maturata in più di 30 anni di insegnamento, si basa sul principio di offrire ai bambini la Garanzia di un apprendimento prettamente ludico, con una crescita motoria fondata sulla Giocosità e sulla Gioiosità.

Queste ultime due caratteristiche sono le peculiarità fondamentali dello Status “Bambino “.

Ciò a cui principalmente mira questa metodologia, è a rendere il più possibile individualizzato l’insegnamento, rispettando i tempi di apprendimento diversi da bambino a bambino.

Si cerca per quanto possibile di limitare il paragone ad altri bambini, ritenendo che questo non sia positivo per la crescita. L’elemento ginnico proposto diventa uno Strumento e non il fine a cui tendere tutta l’attenzione.

Ciò che si ritiene veramente importante, è tutto ciò che accade e come accade nel cammino verso la realizzazione dell’elemento ginnico.

Le difficoltà (paure), plausibili e naturali che ogni bambino evidenzia, vengono in primis identificate cercando di scoprirne le reali origini, dopo di che, si scelgono gli strumenti più adeguati per poterle affrontare e superare.

ginnastica senza stress
Sala ginnastica senza stress

La filosofia Senza “Stress”, nasce associando alla parola stress  “Ansia da Prestazione “.

Il mio pensiero a riguardo è che non tutti i bambini sono pronti e preparati nel saper vivere l’Ansia da Prestazione, soprattutto tutti coloro che manifestano anche in altri ambiti una certa difficoltà gestionale Emotiva.

I benefici di tutto ciò, oltre a colpire i bambini, coinvolgono a pioggia anche i Genitori e gli stessi Istruttori. Ognuno dei componenti di questa triade rifiutando di essere agganciato dallo Stress aiuta anche gli altri a non farlo.

I corsi sono strutturati in maniera tale da richiedere una frequenza bisettimanale o mono settimanale della durata di 60 minuti. Ogni gruppo non supera le dieci unità sotto la responsabilità di un’insegnante esperto e qualificato, anche sotto il profilo Umano.

I gruppi sono rigorosamente misti per sesso, come accade a scuola e vengono suddivisi per fasce di età.

Durante gli otto mesi di corso, sono previsti due appuntamenti in cui i bambini invitano i loro Genitori e successivamente un loro amichetto a condividere lo spazio vitale sportivo. Tutto ciò accade cercando di responsabilizzare ogni ginnasta sull’importanza di aver cura dei loro cari e proporre loro (sotto la supervisione degli istruttori), alcuni esercizi appresi nel corso dell’anno sportivo. Questo tipo di importanza che viene data ai bambini, ho notato che è pari al fatto di ricevere una medaglia.

Tutto si conclude con la Festa della Ginnastica di fine corso. Un appuntamento in cui viene dato grande spazio alla spontaneità dei gesti ginnici, alle esecuzioni di gruppo ed al coinvolgimento anche dei genitori e parenti che desiderano farlo.

Tutto ciò viene impostato, non come momento di Dimostrazione di ciò che si è imparato durante gli otto mesi e come esame, bensì come momento di condivisione di Emozioni e Gioia.

Tutto questo si condensa in poche parole, che sono Associazione Sportiva Dilettantistica Angel

Dove mi trovi

17.00 – 19.00 – Associazione Sportiva Dilettantistica ANGEL presso: Piccolo Circo VolaVoilà di Casalpalocco (RM)